Campi da Tennis Piagge Marine

Inaugurazione

 

Intervento di Ristrutturazione dei Campi da Tennis di Sezze

 

29 aprile 2014                                                               Campi da Tennis Piagge Marine, ore 10,30

Riaprono i Campi da Tennis Piagge Marine

Inaugurati nella mattinata del 29 aprile alle ore 10,30 i nuovi impianti dei campi da tennis alla presenza del Sindaco Andrea Campoli, dell’Assessore ai Servizi Sociali- Scuola- Sport Enzo Eramo e del Presidente f.f. della Provincia di Latina – Salvatore De Monaco.  

La struttura, fino ad oggi rimasta chiusa per vicende più che note, è stata per anni non solo un punto di riferimento e di aggregazione per intere generazioni di Sezze e delle realtà limitrofe, ma anche un riferimento a livello tennistico nazionale ed internazionale, considerato che ha ospitato per 30 anni il torneo internazionale femminile a cui hanno partecipato importanti e note tenniste.

“Questa Amministrazione – ha dichiarato l’Assessore Eramo – sin dal suo insediamento si è posta come obiettivo principale la riapertura dei campi da tennis. 

Dopo aver reperito i fondi e risolto il contenzioso con il Tennis Club, sono partiti i lavori, che nonostante il brutto tempo, sono proseguiti con regolarità e, infatti, la struttura sarà consegnata il prossimo 28 aprile. Mettiamo, pertanto, da parte le polemiche del passato. Quello del 29 aprile dovrà essere un giorno di gioia per la nostra comunità che è la legittima proprietaria della struttura e alla quale, appunto, vogliamo riconsegnarla. 

È giunto il momento di riprendere la storia da lì dove si era interrotta con aspetti certamente agonistici ma, con l’obiettivo principale di far sì che l’impianto diventi nuovamente luogo di aggregazione e di pratica sportiva per i nostri tanti giovani di ogni classe sociale, a cui potrà essere permesso di poter praticare di nuovo questa bellissima disciplina sportiva. 

Nello stesso giorno, inoltre, inaugureremo la mostra fotografica "storia dello sport setino", un lavoro di ricerca condotto dagli anni ’30 ai nostri giorni, con cui sarà possibile ripercorrere la storia dello sport della città ma, anche più complessivamente, un modo per conoscere e trasmettere alle nuove generazioni la storia della nostra comunità. 

Il mio ringraziamento va a chi sta curando gratuitamente questa mostra con enormi sforzi, vale a dire Massimo Rovere, Ignazio Romano e Pietro Mastrantoni”.

“Una buona notizia – così il Sindaco Campoli nel suo intervento – che si  inscrive nel complesso e faticoso lavoro che questa Amministrazione sta conducendo, caratterizzato dalla riqualificazione del patrimonio esistente oltre che della pianificazione attenta dello sviluppo economico, sociale ed infrastrutturale della città”.

La storia dell’impianto

L’impianto dei campi da tennis di via Piagge Marine nasce nel 1968 per opera di un gruppo di appassionati del “Tennis Club”. La struttura, in realtà, viene realizzata su un luogo che in passato aveva ospitato un vecchio campo di calcio in località Camposanto Vecchio, terreno di gioco per anni della squadra “La Rinascente Sezze”. Grazie al fattivo impegno  del “Tennis Club” e del determinante contributo del Comune di Sezze, vengono creati  i primi due campi con relativo spogliatoio e tribune. Nel 1984 l’Amministrazione Comunale realizza il campo centrale e, nel 1988, quello coperto. La storia più recente della struttura è ben nota: nel 2005 l’impianto viene dichiarato inagibile e, quindi, chiuso e non utilizzabile. Da qui parte un lento decadimento dell’opera, che neanche i parziali interventi di ristrutturazione effettuati nel 2010 dal Comune insieme alla Regione Lazio, riescono a rimettere in funzione. Nel frattempo l’incuria e gli ulteriori danneggiamenti a cui viene sottoposta, la rendono luogo di degrado. 

A fine 2012 l’Amministrazione Comunale annuncia la stipula di un protocollo d’intesa con la Provincia di Latina e l’erogazione, da parte di quest’ultima, di un contributo di €180.000,00. Dopo la risoluzione del contenzioso con il Tennis Club, segue l’espletamento della gara e l’inizio dei lavori avviati lo scorso ottobre 2013. La struttura oltre ad essere uno storico punto di riferimento per molti giovani, si è fatta conoscere nel mondo per aver ospitato dal 1976 al 2005 il “Torneo Internazionale di Tennis” femminile, che ha raggiunto un montepremi di 25 mila dollari. Al torneo hanno partecipato le più importanti tenniste italiane e alcune tra le più note a livello internazionali come la O’Neil, vincitrice anche degli internazionali d’Australia. Da rimarcare, inoltre, l’exploit della squadra del “Tennis Club”, composta da Aracri, Ceci, Franchitti, Gambacurta e Fabrizio Zeppieri, che negli anni ’80 arrivò sino alla semifinale del campionato nazionale a squadre di serie B dove fu eliminata dal “T70Monza”. Il Comune di Sezze, inoltre, è stato uno dei primi enti ad introdurre la pratica del tennis nelle scuole.

 

IL SINDACO

È con grande soddisfazione che annuncio la riapertura degli impianti dei campi da tennis di Sezze. Un faticoso e lungo lavoro quello compiuto dall’Amministrazione Comunale che ha consentito di far tornare a rivivere questo luogo, simbolo per eccellenza, dello sport setino. Finalmente si restituisce alla città una struttura che dal 1976 ha ospitato per trent’anni il torneo internazionale di tennis femminile. I mitici “campi in terra rossa” di via Piagge Marine sono stati scenario di una manifestazione che ha visto alternarsi le più grandi atlete del mondo. Tutti ricorderanno la spettacolare O’Neil che, nelle prime due edizioni, si aggiudicò questo prestigioso trofeo. Dopo otto anni di chiusura forzata, Sezze potrà tornare ad essere le scenario di grandi eventi sportivi dedicati al tennis ed il luogo di formazione per tante giovani promesse che forse, in futuro, calcheranno i più importanti campi da gioco del mondo. Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito a questa realizzazione, a cominciare dalla Regione Lazio e dalla Provincia di Latina, poiché hanno fortemente creduto nell’importanza della ristrutturazione di questo impianto investendo notevoli risorse, che il Comune di Sezze ha saputo diligentemente impiegare e valorizzare. Il lavoro complessivo che stiamo conducendo, infatti, mira a riqualificare e rendere meglio fruibile gli impianti esistenti, oltre ad una pianificazione attenta e puntuale della nascita e dello sviluppo di nuove strutture, con l’unica finalità di potenziare e differenziare la possibilità di accedere alla pratica sportiva. Lo sport, soprattutto per i giovani,  è occasione di crescita sociale, culturale e civile. Per questo motivo quella odierna è una stupenda giornata per la nostra città.

 

L’Assessore ai Servizi Sociali - Scuola e Sport ENZO ERAMO

Sono felice per la mia città che “ritrova” un punto di riferimento. Qui, in questi campi, è nato un pezzo della cultura dello sport setino, qui Sezze si è aperta al mondo in quella esperienza irripetibile e unica che sono stati gli internazionali di tennis femminile. Direi un Erasmus sportivo, che ha cambiato Sezze che ha portato il mondo qui e si è presentata al mondo.

La chiusura di questi impianti era una ferita che la città viveva con indignazione. Peggio era il simbolo di una Sezze rassegnata a “dimenticarsi di se stessa”. Perché chiudere questi impianti, vederli vuoti, abbandonati, dismessi era chiudere una porta che avevamo aperto al cambiamento, era chiudere ad una possibilità, era non avere opportunità. Dal momento dell'insediamento di questa Amministrazione il giugno 2012 ci siamo posti, come obiettivo, di dare un segnale di cambiamento, dovevamo iniziare da un fatto concreto, far ripartire questo impianto nonostante le difficoltà economiche. Abbiamo lavorato in economia, debbo ringraziare i tecnici, l'impresa, gli operai del Comune e della SPL, tutti hanno fatto più del loro dovere, hanno capito il senso della nostra sfida. Poi abbiamo lavorato per la ricerca dei finanziamenti con tenacia, l’impegno di chi ci ha lavorato, la nostra determinazione ci hanno permesso di ristrutturare gli impianti. Ci siamo attivati ed abbiamo reperito, grazie alla Provincia,  un finanziamento che è stato determinante per questa riapertura. Un impegno di cui debbo dare riscontro, in un tempo in cui siamo anche poco riconoscenti. In poco tempo, quindici mesi, consentitemelo in tempi rapidissimi per la burocrazia italiana, abbiamo: risolto contenziosi, espletato la gara, eseguito i lavori, rispettando al centesimo il piano economico. Ora finalmente si torna in...campo per scrivere ancora pagine belle. Lo sport cambia il modo di vivere e il tennis ha cambiato, in meglio, la nostra comunità, e di questo dobbiamo essere grati a quanti hanno scritto le pagine della storia di questo sport a Sezze. Lasciare abbandonati questi campi era tradire la storia nostra, la nostra gente, che questo sogno ha, non solo sognato, ma fatto diventare realtà. Un  pensiero particolare va a quei giovani, una generazione intera, a cui in questi anni è stata negata la possibilità di praticare e conoscere il tennis  ...ma non è mai troppo tardi! Sezze riprende a giocare il tennis. Sezze riprende a fare sport da protagonista, Sezze torna, consentitemi l’orgoglio, a giocare da protagonista, da punto di riferimento. Dobbiamo essere ambiziosi, col tennis lo siamo stati, con il tennis torneremo ad esserlo. Si parla tanto di cattiva politica, noi abbiamo detto che avremmo ridato il tennis a Sezze, eccolo. Forse questa è la buona politica, fare quello che si dice, farlo in fretta, farlo bene.

Ora Sezze, finalmente,  torna a giocare a tennis!

 

Il Presidente f.f. della Provincia di Latina  – Salvatore De Monaco

La Provincia di Latina ha fortemente perseguito, nell’ultimo decennio l’obiettivo dello “sport in ogni Comune” nella convinzione che lo stesso rappresenti una valida opportunità per la crescita della persona e nel contempo uno strumento di integrazione personale e sociale. La sinergia istituzionale tra l’Ente Provinciale e il Comune di Sezze ha consentito la realizzazione, in tempi brevi, del completamento dei lavori di ristrutturazione del campi da tennis in via Piagge Marine e la loro restituzione all’intera comunità setina e ai territori limitrofi. L’Ente Provinciale, interprete reale di quel principio di sussidiarietà verticale che lo rende l’entità amministrativa immediatamente conseguenziale ai Comuni, ha saputo accogliere appieno l’istanza del territorio comunale volta a riavere nella propria disponibilità l’impianto sportivo che, nei decenni passati, aveva costituito un centro di eccellenza, luogo di svolgimento di importanti tornei internazionali e fulcro di un’intesa attività e partecipazione sportiva. Tale esigenza trova oggi piena soddisfazione e il centro sportivo anche grazie all’impegno provinciale torna ad essere un punto di riferimento per le federazioni sportive – tennistiche e più in generale per gli sportivi dilettantistici e professionali dell’intero bacino della provincia pontina.

>> il fotoracconto della manifestazione

La mostra fotografica

Una mostra fotografica che racconta la storia dello sport setino e molto di più.

Il miracolo delle foto è fermare la storia per sempre. Queste foto sono gocce nel mare dei ricordi di una comunità che rischia di "dimenticare", noi qui abbiamo voluto "fissare" il contributo dello sport a consolidare, mutare, una identità forte. Foto, gocce di storia fermi per far muovere la memoria, la memoria di Sezze, che è memoria grande perchè ha l'orgoglio di queste gocce.

La mostra, a cura di Massimo Rovere, Ignazio Romano e Pietro Mastrantoni, sarà inaugurata il 29 aprile nell’area dei campi da tennis e rimarrà aperta al pubblico e alle scuole dal 5 al 17 maggio 2014 presso il Museo Archeologico Comunale.

 

Scheda tecnica dei lavori effettuati

Finanziamento provinciale: € 180.000,00

Spese responsabile unico del procedimento – direzione lavori- iva sui lavori e sulla direzione lavori: € 50.000,00

Spese effettive lavori realizzati: € 130.000,00

 

Importo lavori realizzati € 130.000,00

 Interventi corpo spogliatoi:

       realizzazione nuovo impianto elettrico

       messa in opera porte interne, esterne ed infissi

       revisione impianto idrico-sanitario

       installazione impianto di riscaldamento con caldaia e termosifoni

       pitturazione pareti interne e facciata esterna d’ingresso

       integrazione di pavimenti e rivestimenti

       installazione rubinetteria lavabi, tazze e docce

 

Interventi aree esterne:

       realizzazione nuovo impianto elettrico e sostituzione di n. 16 fari di illuminazione

       realizzazione nuovo impianto di videosorveglianza

       realizzazione percorso pedonale in cemento industriale - mq 760,0

       posa in opera di ghiaia di fiume lungo le aiuole dei percorsi pedonali - mq 800,0

       implementazione delle aiuole con terreno di coltivo - mq 350,0

       implementazione recinzione esistente - ml 135,00

 

Interventi campi da gioco all’aperto:

       sostituzione dello strato in terra rossa dei campi da tennis - mq 2.200,0

       sostituzione delle strisce e delle reti da gioco nei campi in terra rossa

       pitturazione tribune e realizzazione copertura in telo verde plastificato

 

Interventi tensostruttura:

Revisione ed implementazione dell’impianto elettrico esistente

• Restyling tribune in legno

• Sistemazione e recupero del telo di copertura

• Sostituzione della rete e dei paletti da gioco

• Messa in opera delle porte di emergenza

• Restyling del fondo esistente mediante utilizzo di macchine idropulitrici.

Campi da Tennis Piagge Marine