La Passione 2007

 tutte le immagini della "Passione"

 DIRETTA SATELLITARE E TELEVISIVA 

8 aprile 2007                                                   di Fabio Benvenuti

Il paragone con le varie edizioni della Sacra Rappresentazione di Sezze è sempre difficile da fare ma lo spettacolo ammirato questo venerdì santro per le vie di Sezze forse ha pochi eguali nella lunga storia di questo grande evento. Più di seicento attori e figuranti, vestiti con gli splendidi costumi ed armature d’epoca fedelmente riproposte, hanno dato vita ad una rappresentazione corale di grande intensità e di elevato spessore artistico, grazie al certosino lavoro di qualità compiuto dal direttore artistico, Piero Formcuccia. 

Più di quaranta, forse cinquantamila persone assiepate lungo il tradizionale percorso processionale hanno ammirato i 43 quadri del Vecchio e Nuovo testamento, impreziositi dalla presenza di Franco Oppini (un sontuoso Faraone), di Angela Melillo (una splendida Procula) e Sara Zanier (delicata e raffinata sibilla). Tanti gli applausi che si sono levati dalla gente ed anche dalla tribuna degli ospiti, con il presidente di Rai International, Piero Badaloni, giunto appositamente per assistere alla rappresentazione, che ha commentato: «Uno spettacolo magnifico, sontuoso, di anno in anno la Rappresentazione offre notevoli miglioramenti. Complimenti agli organizzatori e a Sezze». Badaloni che tra l’altro è cittadino onorario di Sezze, non si è lasciato sfuggire l’occasione e nei prossimi giorni dedicherà all’evento setino un ampio servizio, più di mezz’ora, su Rai International, canale seguitissimo dagli italiani nel mondo. 

Chi non era in strada ha potuto assistere alla rappresentazione dagli schermi di Lazio TV e Lazio Channel (via satellite), un regalo che quest’anno l’Associazione della Passione di Cristo, che organizza l’evento ha voluto fare a quanti in Italia conoscono e amano la Passione setina. «Siamo soddisfatti - ha detto Elio Magagnoli, presidente dell’Associazione e organizzatore generale dell’evento - Abbiamo avuto un risultato eccezionale. Ringrazio tutti coloro che ci hanno sostenuto: dalla Regione, al Comune di Sezze, la Provincia e l’Astral, con il presidente Titta Giorgi». Tanti complimenti sono arrivati anche a Piero Formicuccia, direttore artistico e regista dell’evento: «Abbiamo curato con attenzione le scene, introducendone di nuove e direi che il risultato è stato ottimo. Siamo pronti a migliorarci». Tra gli ospiti anche lo stesso Titta Giorgi, l’on. Maria Teresa Amici, ed il commissario straordinario di Sezze, Leopoldo Falco. La replica dell’evento andrà in onda oggi alle 19,00 su Roma Sat e Gold Tv (bouquet Sky) e alle 21 su Latina Tv.


Franco Oppini e Angela Melillo

Ci Saranno due importanti attori ad arricchire il quadro artistico della edizione 2007 della Sacra rappresentazione della Passione di Cristo di Sezze: si tratta di Franco Oppini e Angela Melillo. I due attori parteciperanno alla tradizionale manifestazione setina ed in particolare Franco Oppini vestirà i panni del Faraone nel quadro "Mosè cacciato dall'Egitto", mentre la Melillo vestirà i panni di Claudia Procula nel quadro "Pilato e Procula". Alla Rappresentazione prenderà parte anche la giovane attrice di Latina, Sara Zanier, oltre ad un gruppo di giovani attori dell'Accademia d'Arte drammatica Silvio D'Amico di Roma e dell'Accademia Teatro "Menandro". 

L’edizione 2007 della Sacra Rappresentazione di Sezze, curata dalla locale Associazione in collaborazione con il Comune, che sfilerà per le vie del paese a partire dalle ore 20,30, si presenta particolarmente ricca sotto il profilo artistico, con 43 quadri itineranti del Vecchio e Nuovo Testamento ed un totale di circa 500 attori e figuranti. I quadri sono stati rivisitati dal punto di vista scenografico e della recitazione, il tutto condito da splendidi costumi ed armature nella suggestiva atmosfera del centro storico di Sezze affollato da decine di migliaia di spettatori.

In questa edizione sono stati inseriti cinque nuovi quadri: 1) La Storia di Israele; 2) Mosè cacciato dall'Egitto; 3) Maria e Maria Maddalena; 4) Giuda e Caifas; 5) La disperazione di Giuda.   “La realizzazione della Sacra Rappresentazione – afferma il presidente Magagnoli – è resa possibile grazie all’impegno costante e responsabile di coloro che si prodigano per questo importante appuntamento, attori ed organizzatori, cui va il mio ringraziamento per il loro impegno nel conservare questa antica tradizione culturale di Sezze. 

Negli ultimi anni l'Associazione della Passione di Cristo si è rafforzata grazie anche ad un rinnovamento interno e preziose sinergie. Quest'anno la manifestazione gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e per questo ringrazio l'on. Maria Teresa Amici; abbiamo poi il sostegno della Regione, che è main sponsor grazie alla sensibilità e all'impegno del Presidente Marrazzo; ringrazio anche la Provincia di Latina con il Presidente Cusani, che sta dedicando grande attenzione alle manifestazione. L'evento è realizzato dall'Associazione in collaborazione con il Comune di Sezze e per questo ringrazio di cuore il Commissario Leopoldo Falco che è davvero al nostro fianco anche sotto il profilo organizzativo. Un ringraziamento anche all'Astral che ci è vicina grazie al suo Presidente Titta Giorgi, che è grande  amico della manifestazione e verso cui siamo molto riconoscenti".                 

“E’ un lavoro imponente, a volte stressante ma fortemente stimolante - dice il Direttore artistico e regista della Sacra Rappresentazione, Piero Formicuccia  – Siamo soddisfatti poiché rispetto al programma dello scorso anno abbiamo rivisitato alcuni quadri classici portando elementi di novità e abbiamo aggiungo nuovi quadri. Il tutto in una cornice scenografica e di costumi imponente”.     

La Rappresentazione di Sezze sarà inoltre trasmessa in diretta televisiva e via satellite, con inizio ore 20,30 su Lazio Channel (canale Sky 903) e Lazio Tv h. 20,30. Replica il giorno di Pasqua su Roma Sat (canale Sky 851) e Gold Tv, domenica h. 19,30. Latina Tv alle h. 21,00.


Dopo aver inaugurato la nuova sede di via G. Garibaldi (foto sopra) continua il lavoro incessante dell'Associazione della Passione di Cristo che, grazie all'impegno del Presidente Elio Magagnoli, nel 2007 intende rivitalizzare l'evento più conosciuto di Sezze con importanti novità.

Il giorno di Venerdì Santo saranno più di 500 i figuranti che daranno vita a ben 43 quadri diretti dal regista Piero Formicuccia. Oltre a 5 nuovi quadri, tratti dal vecchio e dal nuovo testamento, sarà possibile assistere a molte novità presenti nei quadri storici. Tutto nella tradizionale e caratteristica ambientazione dei vicoli e delle piazze del centro storico, in attesa che l'evento possa essere riproposto nel periodo estivo in quello che, nel 1957 , Don Vincenzino Venditti definì "alveo naturale". Stiamo parlando del Teatro Sacro Italiano, conosciuto a Sezze come Anfiteatro, dove i lavori di rifacimento sono quasi ultimati, e dove già dal prossimo mese di luglio saranno disponibili i nuovi 2000 posti a sedere.

La Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo quest'anno verrà ripresa e trasmessa in diretta satellitare e televisiva:

VENERDI SANTO 6 APRILE con inizio alle ore 21,00

> DIRETTA SATELLITARE SU LAZIO CHANNEL

copertura del continente europeo, asiatico, parte del continente africano e nord-est del Canada sul satellite Eutelsat hot bird-7 13° est, 11.296 Mhz.

In Italia sarà visibile sul canale SKY 903. 

> DIRETTA LAZIO TV

copertura delle province di Latina, Frosinone, Caserta, Isernia e sud di Roma 

DOMENICA DI PASQUA 8 APRILE con inizio alle ore 19,30

> REPLICA SATELLITARE SU ROMA SAT

copertura del continente europeo, parte di quello asiatico del continente africano sul satellite Eutelsat hot bird-7 13° E+/-0.1° E/W e N/S 11 199.66 Mhz.

In Italia sarà visibile sul canale Roma Sat 851. 

> REPLICA GOLD TV

copertura di tutta la regione Lazio 


Sezze città della Passione

Il 6 aprile, in occasione del Venerdì Santo, Sezze accoglierà ancora una volta la Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo, grazie all’Associazione omonima nata nel 1933 appositamente per realizzare questa manifestazione popolare così importante per i Cristiani di tutto il mondo ed in particolare per quelli di Sezze, un paese di 23.000 abitanti che si è assunto questo compito di rievocare il Dramma Sacro per eccellenza. Parliamo di una tra le più belle manifestazioni culturali e religiose che Sezze ha saputo dare al suo popolo, alla sua storia e a quanti,  ogni anno, numerosi, da ogni parte d’Italia e dal mondo,  arrivano qui attratti  da questa antica tradizione, che tanto fascino emana tale da suscitare l’attenzione dei media di tutto il mondo. Non è soltanto un richiamo culturale e turistico, ma più fortemente è quel sentimento di  passione e di umiltà che pervade ogni spettatore, richiamato ormai dalle risonanze e dagli echi che questa manifestazione ha saputo trasmettere e far arrivare in tutto il mondo. Fervono in questi giorni i preparativi per realizzare al meglio il programma artistico che il regista Piero Formicuccia ha elaborato per questa edizione 2007, coadiuvato e sostenuto dal consiglio direttivo dell’Associazione guidato ormai da diversi anni dal presidente Elio Magagnoli.

Quotidianamente e incessanti si svolgono le prove nella nuova sede in via Garibaldi e nei caratteristici vicoli dei quadri più numerosi, dove, in alcune ore della giornata, si trasformano in originali set cinematografici sotto gli sguardi degli abitanti, non solo sezzesi, ma in buona parte rumeni, che assistono incuriositi ed entusiasti per la vitalità che all’interno del Centro Storico si trasmette. Il battere del tamburo del pausiere che da il ritmo al passo della truppa romana guidata dal centurione  a cavallo (Francesco Lutero), il vociare consulto dei sacerdoti del Sinedrio con a capo Caifa (Antonio Montanari), le grida del Battista (Armando Uscimenti) contro il potere di Erode per il suo adulterio con Erodiade, fanno davvero pensare ai luoghi della città di Gerusalemme e ai fatti che i vangeli ci hanno tramandato. Il programma della Passione di quest’anno, che Formicuccia ha elaborato, prevede ben 43 quadri, di cui 10 del Vecchio Testamento e 33 del Nuovo Testamento. È un programma molto nutrito e ambizioso, sia per il numero dei quadri sia per le novità proposte. Tra le novità saranno realizzati 6 quadri mai messi in scena, mentre molti quadri storici sono stati rivisitati inserendo nuovi testi e allestiti scenografici nuovi

Imponente, importante e puntuale è il lavoro artistico che in questi giorni si sta effettuando con le centinaia di cittadini-attori che volontariamente si prodigano per presentare al meglio questa opera popolare così importante per tutta la città di Sezze.

Dopo 27 anni di regia Piero Formicuccia non nasconde una certa stanchezza propria di chi ogni anno deve allestire la stessa manifestazione: “Ma il provare ogni giorno con tanti giovani, mettere in gioco la loro energia e farli sentire  protagonisti e nello stesso tempo custodi di una tradizione che tanto bene fa parlare di Sezze nel mondo, attenua qualunque fatica e fa dimenticare i problemi quotidiani”.

Molte sono le persone che per la prima volta hanno aderito all’invito dell’Associazione della Passione di Cristo e che si sono messe a disposizione per la costituzione dei quadri scenici, tanto che lo staff artistico ha dovuto realizzare nuovi costumi. Di questo il presidente Magagnoli è molto soddisfatto e fiero perché il programma di rilancio della Rappresentazione sta funzionando come da copione.

Diverse saranno le sorprese e le novità per l’edizione 2007, e molte sono tenute ancora nel cassetto per aumentare la curiosità e l’attenzione della gente di Sezze e dell’intera provincia. Certamente le novità studiate per quest’anno arricchiranno il già imponente lavoro che viene profuso normalmente per la realizzazione della Passione di Cristo.

dietro le quinte

 -  preparativi - 1
 -  preparativi - 2


1- Le Confraternite

seguite da

Cristo morto, Stabat Mater
Sacra immagine Vergine Dolorosa
Autorità civili e religiose, fedeli

        Indice dei quadri
2-  San Carlo
3-  Abramo
4-  La storia di Israele
5-  Mosè cacciato dall’Egitto
6-  Mosè e i Comandamenti
7-  Giuditta

8-  Re David 
9-  I Profeti
10- Le Sibille
11- Annunciazione
12- Re magi
13- Soldati di Erode 

14- Fuga in Egitto
15- Rachele e madri piangenti
16- Gesù dodicenne
17- Giovanni Battista
18- Danza di Salomè
19- Schiavi in catene

20- Gesù e la Samaritana
21- Nozze di Cana 
22- Gesù con gli apostoli
23- Maria di Magdala
24- Lazzaro resuscitato
25- Intervento di Nicodemo

26- Il Sinedrio
27- Prologo della Passione 
28- Pietro rinnega Gesù
29- Giuda e Caifas

30- Giuda disperato
31- Pilato e Procula
32- Maria Maddalena

33- Pilato e i littori
34- Flagellazione
35- Madre di Gesù
36- Canto della Passione
37- Gesù al Calvario
38- Ultime parole sulla croce

39- Donne della Passione
40- Danza degli scheletri 
41- Arca dell’Alleanza
42- Centurione pentito
43- Resurrezione

foto di Ignazio Romano

730 fato in 46 pagine