Sezze città della Passione

  anno 2010

Sabato 17 luglio 2010 - ore 18,00 -                                                                           Porta Pascibella

Prima edizione di "Sezze città della Passione"

Giornata dedicata a "Sezze città della Passione"

Sabato 17 luglio 2010, con inizio alle ore 18,00 la storica piazza Porta Pascibella, dove da diversi anni viene effettuata la diretta televisiva della Processione del Venerdì Santo, ospita una manifestazione straordinaria per celebrare "Sezze città della Passione". 

Nell'occasione verranno consegnati gli attestati di partecipazione a tutti coloro che ogni anno danno vita alla "Passione di Cristo" e a coloro che quest'anno hanno partecipato all'esperienza di Santiago di Compostela.

Dopo l'inaugurazione del monumento scultoreo "Sezze città della Passione" avvenuto lo scorso
5 giugno 2010 presso la rotonda che da Sezze Scalo da accesso alla nuova SR 156 dei Monti Lepini,
la manifestazione di sabato 17 è la testimonianza di un impegno forte di tutta la città a fare della "Passione di Cristo" un elemento fondante della cultura di questo territorio.

Il sindaco di Sezze ed il presidente della Passione di Cristo premiano Luigi Di Lenola, componente più anziano

UNA SERATA PER  "SEZZE CITTA' DELLA PASSIONE"
Una serata per consacrare "Sezze Città della Passione", una iniziativa di carattere  culturale e di aggregazione per ufficializzare l'identità turistico-culturale del centro dei Lepini. Sezze punta sulla Passione di Cristo, sulla capacità di aggregazione di questo grande evento culturale che da decenni è elemento di coesione per l'intera comunità setina e che fornisce al paese notorietà a livello nazionale e internazionale. Per tale occasione, l'Associazione della Passione di Cristo di Sezze e il Comune hanno organizzato una serata di premiazione e spettacolo dopo i successi delle Sacre Rappresentazioni 2010 a Santiago di Compostela, il 14 marzo, e  a Sezze, nella
>tradizionale collocazione del venerdì santo. L'evento è in programma sabato 17 luglio, con inizio alle ore 18,00, in piazza Porta Pascibella, all'ingresso del centro storico di Sezze.  Si inizia alle ore 18,00 con la premiazione dei circa ottocento attori e figuranti che hanno partecipato alle Sacre
Rappresentazioni del 2010: saranno il sindaco di Sezze, Andrea Campoli, il presidente dell'Associazione della Passione di Cristo, Elio Magagnoli, ma anche assessori e consiglieri comunali a premiare i singoli attori. Ad ognuno di loro sarà consegnato un cofanetto regalo con i dvd delle rappresentazioni di Sezze e Santiago del 2010. La serata proseguirà con una grande cena colettiva in piazza, allietata da muscia dal vivo e da fuochi pirotecnici. Tra gli ospiti della serata l'assessore regionale al turismo, Stefano Zappalà, i consiglieri regionali pontini, il presidente della Provincia, Armando Cusani, il presidente dell'Astral, Titta Giorgi, il prefetto di Latina, Antonio D'Acunto, esponenti delle forze dell'ordine provinciali.
"Al di là del suo aspetto di grande festa di piazza e di grande aggregazione afferma il presidente dell'Associazione della Passione di Cristo di Sezze, Elio Maganoli - l'evento  segna un momento importante per Sezze e per il rilancio del suo turismo. Davvero questo paese può puntare, attraverso la Sacra Rappresentazione della Pasione di Cristo, a fare della sua storia e delle
sue tradizioni un modello turistico".
La serata di sabato sarà preceduta, venerdì pomeriggio dalla inaugurazione di una mostra di sculture sacre dell'artista Franco Notarfonso sul tema: "Sezze Città della Passione". La mostra sarà inaugurata alle ore 18,00 nel museo archeologico di Sezze.

 anno 2010