notizie dal territorio

Pallio della Carriera 2012 - Carpineto Romano

 

il servizio fotografico è stato realizzato grazie alla amicizia con Italo Campagna e grazie alla cordialità di tutto il paese di Carpineto Romano.   Ignazio Romano

 

>>>

4 luglio 2012

Associazione Culturale Lepina

“Ente Pallio della Carriera” (E.P.C.)

Affiliato alla F.I.G.S.  e alla FEDERATION EUROPEENNE DES  FETES ET MANIFESTATIONS HISTORIQUES

Carpineto Romano (Roma)

Il Pallio della Carriera 2012 dopo undici anni torna al rione Jo Laco

Il rione Jo Laco riconquista dopo undici anni il Pallio della Carriera che si è disputato domenica 02 settembre 2012 a Carpineto. Un vittoria conquistata all’ultimo assalto, tra migliaia di spettatori plaudenti. Al penultimo assalto erano in cinque a pari merito: S. Pietro, Jo Moro, Jo Curso, San Gnaco, e Jo Laco. Il giovanissimo fantino, Robertino Boccardelli su Flicca, che indossava i colori oro e rosso del rione jo Laco ha dimostrato grande freddezza, infilando con estrema precisione il secondo anello che gli ha conferito la vittoria e la conquista dell’arazzo, dipinto dal maestro Gino Guida. Una vittoria meritata che il rione ha festeggiato per tutta la notte con musiche, balli, il tutto accompagnato da buon vino, tra la felicità e la commozione delle centinaia di contradaioli presenti, capitananti dal proprio caporione Franco Battisti. La disfida equestre, arrivata alla sua ventesima edizione, ha visto impegnati sette cavalieri: uno per ogni rione. Tre Dammonte, a monte, (San Pietro, Jo Laco, Jo Casteglio) e quattro Dabballe, a valle, (San Giacomo, Jo Moro, San Agostino, Jo Curso). Il Pallio della Carriera – che in pochi anni è riuscito ad attestarsi come una delle manifestazioni simbolo del Lazio – è la ricostruzione di alcuni eventi della vita seicentesca di Carpineto. 

La rievocazione si riferisce, principalmente, ai fatti dell’anno 1621 quando il Cardinale Pietro Aldobrandini, nipote di Clemente VII, lasciò in eredità alla sorella donna Olimpia Aldobrandini il ducato di Carpineto. Il Pallio era, ed è, strettamente legato alla festa patronale di Sant'Agostino, celebrazione liturgica in calendario il 28 agosto. In tale occasione si celebrava nel corso principale del paese, la competizione dove si sfidavano i cavalieri in una corsa sfrenata a cavallo chiamata, appunto, Carriera. Oggi tale corsa non si corre più per le vie del centro, ma nel campo sportivo comunale in cui si disputa una gara all'anello. La manifestazione, che anche in questa edizione ha riscosso un notevole successo in termini di presenze, è stata organizzata dall’Amministrazione Comunale di Carpineto Romano e dall’Ente Pallio della Carriera che, supportati dal lavoro di centinaia di volontari sono riusciti a far rivivere i fasti del “bello stato” di Donna Olimpia Aldobrandini. La Carriera è stata gestita e curata magistralmente dal Gruppo Ippico Capreo.

Il Pallio della Carriera di Carpineto Romano ieri e oggi

La “Carriera” era una corsa sfrenata di cavalli barberi in onore di S. Agostino, patrono di Carpineto Romano. Celebrata già dal medioevo, ribadita dagli Statuti e Ordinanze della comunità Lepina nel secolo XVI, è confermata da testimonianze d'archivio dal  XVI al XIX secolo. Per l'attuale rievoca­zione storica, arrivata alla sua ventesima edizione, si è individuato l'an­no 1621 a ricordo della presa di possesso del feudo di Carpineto da parte di Donna Olimpia, principessa Aldobrandini, che lo trasformò in ducato, ingrandendolo successivamente con le vicine comunità lepine di Gavignano, Montelanico, Gorga e Maenza.

Nacque così “il bello stato” di Carpineto, ricco di opere d’arte e di chiese che ospitarono nel secolo XVII un quadro attribuito al Caravaggio.

L’odierna rievocazione storica, che si conclude, la prima domenica di settembre, con la disfida equestre all'anulo aereo tra i 7 fantini dei 7 rioni storici per la conquista del Pallio, per le chiare esigenze spettacolari, è ambientata nel periodo di maggiore splendore degli Aldobrandini, recuperando nel contempo i tempi propiziatori della religiosità nei 7 rioni o contrade e le feste civiche.

I costumi del “Pallio della Carriera” si ispirano al sec. XVII ed in particolare al Caravaggio e seguaci, riprendendo ispirazione anche dai colori araldici delle nobili famiglie di Carpineto. Il treno storico si carat­terizza con costumi ric­chi e fastosi confezionati nei laboratori sartoriali dei 7 Rioni Storici. Oltre ai principi Aldobrandini e ai nobili, il corteo storico, composto da oltre 300 figuranti, presenta un vivace affresco della società carpinetana del sec. XVII con i suoi pastori, contadini, briganti, popolani, artigiani, “utteri” lepini e sbandieratori.

Un mondo di contadini e di pastori, costretti alla transumanza, non poteva esprimere che una cucina povera. La stessa presentata nelle 7 hostarie rionali dove si rendono attuali antiche ricette della tradizione locale.

Ma il "Pallio" non è solo rievocazione storica, ma momento di forte aggregazione comunitaria, contenitore di  esperienze artistiche (mostre), culturali (conferenze, proiezioni cinematografiche, rappre­sentazioni teatrali) ed artigianali. A ciò si uniscono esperienze musicali e di arte varia con "artisti di strada" o Buskers, nell’ambito dell’ "Agosto Carpinetano".  

Programma  Pallio della Carriera Anno 2012

Luglio

08 Luglio- Gara di qualificazione dei cavalieri (campo sportivo)

Dal 10 al 15 Luglio - VI Festival Internazionale del Folklore nei Lepini a cura degli Sbandieratori e Musici dei 7 rioni storici

19 Luglio - A Cena dal Cardinale (chiostro di San Pietro)

28 Luglio – Imbussolamento (chiesa di San Giacomo)

 

Agosto

03 Agosto - Festa Propiziatoria Rione S. Giacomo

04-05 Agosto- Festa della Montagna a cura del Gruppo Ippico Capreo

09 Agosto - Festa Propiziatoria Rione San Pietro

11 Agosto - Festa Propiziatoria Rione Jo Casteglio

12 Agosto - Festa Propiziatoria Rione Jo Laco

13 Agosto - Festa Propiziatoria Rione Jo Moro

18 Agosto - Festa Propiziatoria Rione Jo Curso

19 Agosto - Festa Propiziatoria Rione S. Agostino

26 Agosto - Corteo storico per le vie del paese

28 Agosto – Sant’Agostino - Festa patronale

27 Agosto - Offerta dei Ceri al Santo Patrono Agostino (chiesa Collegiata)

02 Settembre - Disfida equestre del “Pallio della Carriera” presso il campo sportivo

 

Apertura hostarie Rionali

Dal 22 agosto al 02 settembre (27 agosto chiuso)

 

Numeri hostarie:

Sant’Agostino: 3384768639

San Pietro: 3392751576

Jo Moro: 3487733231

San Gnaco: 3482843322

Jo Curso: 3402659832

Jo Casteglio: 3338392227

Jo Laco: 3774744616

 Per Info: www.palliodellacarriera.it, www.carpinetoromano.it

Una partecipazione corale e giovane a tutela e promozione di cultura e tradizione

> Per maggiori informazioni: 06 97180028   www.carpinetoromano.it