Analisi del Anniversario

Buon compleanno Portale

28 /11 /2001

 2° Anno | 3° Anno | 4° Anno | 5° Anno | 6° Anno | 7° Anno | 8° Anno | 9° Anno | 10° Anno | 11° Anno | 12° Anno

13° Anno | 14° Anno | 15° Anno | 16° Anno | 17° Anno | conosci il Portale |


Palazzo Normesini a Porta Romana, un tempo ingresso principale

Buon compleanno Portale

Questa non vuole essere né una pagina celebrativa né una pagina promozionale, bensì una analisi attenta a un anno dal giorno in cui il Portale fotografico Setino è comparso in rete, e si ripeterà ogni anno per fare il punto della situazione. 

Il 28 novembre 2000 non coincide comunque con la data in cui il sito si è reso visibile con i motori di ricerca, cosa avvenuta  nel gennaio 2001.

Da allora 2900 internauti hanno visitato il sito, con una media di 8 - 10 visitatori al giorno. Tutti risultati soddisfacenti se si considerano anche i contatti con altre realtà web come  www.archeo.it  oppure  www.html.it o www.saperviagiare.it  dove il Portale fotografico Setino viene descritto, e con esso promossa l’immagine di Sezze nel mondo. 

Villa Romana in via Piagge Marine, o quello che si riesce a vedere

Il riscontro pratico, di quanto affermato sopra, è in alcuni contatti e-mail di conterranei residenti lontano o addirittura all’estero che hanno apprezzato il lavoro affrontato dal sito nel promuovere Sezze.

Ottimi anche i giudizi e le collaborazioni di amici più o meno impegnati sullo stesso fronte.

Meno soddisfazioni vengono proprio da componenti locali come istituzioni ed associazioni, obiettivo primario del mio lavoro in rete.

Da questi ultimi mi attendevo più collaborazione, anche se sinergie soddisfacenti  sono state raggiunte con diverse realtà come l’ufficio Informagiovani del Comune nella persona di Anna Castrucci ed anche da parte dell'assessore Armando Uscimenti

Fortificazioni dell'antica civiltà di Monte Trevi, ...ora sede RAI

Tra le associazioni ci sono stati ottimi rapporti con la sezione locale di Legambiente attraverso il suo presidente Gustavo Giorgi, che nell’ultimo incontro in occasione della manifestazione  “Puliamo il Mondo” mi ha conferito la tessera di Socio Onorario; il gruppo Scout guidato da Augusto Carlesimo  mi ha fornito la relazione presentata al Comune "Alla Ricerca del Monumento perduto“ ; la società sportiva UCF Sezze nella persona di Fabrizio Angeletti mi ha promosso a fotografo ufficiale della società sportiva;”Nova Setia” associazione con cui ho realizzato le mie ultime esposizioni fotografiche in Via Valerio Flacco in occasione della “Sagra del Carciofo” e con cui collaboro come Socio Onorario; con Giovanni Rieti ho eseguito l'inchiesta sui beni culturali pubblicata su Latina Oggi; per finire negli ultimi giorni, tramite contatti con Giuseppe Ciritello, il Portale è stato promosso su RadioAelle. Altri contatti ci sono stati, ma spesso è emersa sufficienza e mancanza d’interesse con cui il discorso Immagine e diffusione della cultura locale è stato sempre affrontato nel nostro paese e mal gestito dagli amministratori.  

Tratto di mura poligonali di III maniera all'ingresso del paese

Problema riscontrato anche da altri appassionati di fotografia e di Sezze che con me si sono sfogati, e pur avendo fiducia e conoscendo i miei intenti, non credono che il mio lavoro possa cambiare lo stato attuale delle cose. Dunque spesso avvenimenti di interesse pubblico, anche con il patrocinio del Comune, non hanno una documentazione fotografica, se non quella di appassionati. A tal proposito provate a chiedere se esiste presso il Municipio un archivio aggiornato ed accessibile a tutti per eventuali studi. Chiedete, per esempio, se è stata fotografata la facciata di San Pietro prima dei cosiddetti restauri, o se ci sono foto della reliquia di San Carlo esposta per un periodo celebrativo presso il duomo di Santa Maria. Chiedete se esiste una mappatura recente dei resti archeologici di cui Sezze è tanto ricca.  

Mura poligonali di III maniera, un tempo a ridosso del "Monumento"

Chiedete se sono visibili i siti elencati in bella copia su tutti i depliant che il comune fa stampare, per esempio: 

- quello che viene chiamato “Tempio di Saturno” (Purtroppo non compare neppure in questa pagina perché impossibile da fotografare) con le sue imponenti mura in blocchi regolari di calcare lavorato, dove si trova? 

Dove sono situate le numerose ville romane, in particolare quella di Via Piagge Marine o le fortificazioni di Monte Trevi? 

Dove sono i numerosi tratti di Mura Poligonali censiti da Zaccheo sul libro a cura dell'amministrazione comunale?  

(Le immagini riportate in questa pagina mostrano con evidenza le difficoltà incontrate nel fotografare vestigia che qualsiasi comunità conserverebbe con molta cura) -

In una sola domanda, se tutto il patrimonio culturale Setino serve solo a riempire l’ultima pagina dei depliant, mentre in effetti viene sempre ignorato, peggio! Considerato solo come “sassi ”... perché citarlo?

Meglio lasciarlo impressionato sulle pellicole fotografiche di chi Lo apprezza e ne conosce l’importanza che ha e che potrebbe avere per il futuro di questo paese se venisse ben valorizzato.  

"Santo Sozio" la cappella dimenticata della famiglia Lombardini

Come si può capire da quanto esposto, non c’è nulla da celebrare in questa pagina. Dopo un anno di lavoro, di ricerche, di contatti e di fotografie, quello che si prefigura è una amara sconfitta.

Questo non vuol dire che ripongo la mia reflex, o che scollego il mio modem. Aspetto solo amministratori più attenti agli interessi comuni, con idee che vanno al di là di schemi preconfezionati e trovano soluzioni pratiche per il bene del paese. Ma anche concittadini coerenti nell’esigere un ambiente decoroso dove vivere, senza il dubbio che questo debba essere una concessione personale, ma il diritto di chi partecipa in primo luogo come contribuente, non ultimo come erede di una civiltà millenaria.

Ignazio Romano

Non vi sembrerà vero, eppure  le immagini che seguono appartengono tutte a Sezze.

Torre dei Pani

I colori del Portale

La casa di PM Corradini

Via Roma Il giorno di Venerdì Santo

Ottimo esempio di ristrutturazione

Giggiotto "i giornalaro"

Preziosi angoli nascosti

San Carlo da Sezze (foto Danieli)

Madonna della Pace

Uova, ortaggi e "Lupigni"

Portale della famiglia Rappini

Auditorium Comunale

Analisi del Anniversario

28 /11 /2001