fare musica a Sezze

Sezze, 3 dicembre 2006

ore 17,30 Auditorium Mario Costa

 2a RASSEGNA MUSICALE ANNI '60 e '70 

RASSEGNA DI ARCHEOLOGIA MUSICALE SETINA

Un numeroso pubblico ha assistito alla prima Rassegna Musicale dei gruppi degli anni '60 e '70. Ci eravamo lasciati con queste parole, lo scorso anno, con la promessa di dare un seguito alla riuscitissima manifestazione musicale. E l'organizzatore, Piero Formicuccia, con il supporto di tutti gli amici che a Sezze fanno musica fin dalla notte dei tempi, non hanno tradito le attese. Domenica  3 dicembre alle ore 17,30 sul palco del Mario Costa si assisterà alla seconda edizione che riproporà molte delle bellissime canzoni dei mitici anni '60 e '70.

Saranno 5 i  gruppi musicali che cercheranno di proporre quel mix di sonorità, tra il rock e la musica leggera tipica italiana, che tanto è stata in voga nelle piazze e sale della provincia di Latina, nei famosi “sabato sera” quando per i giovani di quegli anni, uno dei pochi divertimenti, dopo una settimana di lavoro o di studio, consisteva appunto di incontrarsi nei rinomati borghi di Latina, Sabaudia o Pontinia, con gli amici e  le ragazze, presso le sale da ballo.

Dopo il successo dell’anno scorso, l’ideatore di questa manifestazione, Piero Formicuccia, ha inteso riproporre questo momento di spettacolo al pubblico setino. Sezze negli anni 60 e 70 ha visto nascere diversi gruppi musicali, i famosi complessi beat, che sulla scia del famoso gruppo inglese  i “Beatles” , cominciando a provare con i primi strumenti anche rudimentali, nelle cantine o nelle sale parrocchiali, sono riusciti poi ad emergere e farsi conoscere ed apprezzare a livello provinciale ed attirare anche l’attenzione di qualche produttore discografico.

Quei giovani di allora, hanno deciso di restituire alla città di Sezze quelle emozioni e quelle sonorità musicali vere, in modo da non perdere pezzi di cultura che tanto hanno influenzato le generazioni di quegli anni e che senz’altro ancora oggi possono essere collante per una rivitalizzazione del tessuto sociale della nostra comunità che man mano sta perdendo la sua identità culturale e storica. Questi sono i motivi che hanno spinto l’ideatore della rassegna musicale a cercare gli altri colleghi musicisti coetanei di Sezze,  e quest’anno anche di Latina, non solo per rivivere attraverso le canzoni i tempi di una giovinezza ormai scomparsa, ma per essere da stimolo per le nuove generazioni ad essere protagonisti e caparbi nella divulgazione di quegli aspetti positivi che servono a far crescere la società civile .

Seconda edizione della rassegna presentata da Piero Formicuccia


 PROGRAMMA   

UN QUADRO A SORPRESA 1972

Federici Paride, 

Foggia Giovanni, 

Venditti Giancarlo, 

Rossi Aldo.  

I PECCATORI -1959

Molinari Vincenzo

Nascani Andrea

Vicaro Gianni

+Valleriani Enrico

Il gruppo nasce nel 1959 ed apre la nostra piccola ricerca “archeologica” sulle formazioni che a Sezze hanno suonato negli anni ’60 e ’70. I PECCATORI debuttano a Terracina e per loro è subito un grosso successo. Il repertorio eseguito oscilla tra il blues e la musica sudamericana, comprendendo le più belle canzoni italiane e i successi internazionali. Negli anni ’60 il gruppo si esibisce nei migliori locali della provincia contraddistinguendosi, oltre che per l’ottima musica eseguita, per le impeccabili divise indossate, appositamente create per loro dallo stilista setino, Tommasino Di Giorgi. Tutto di loro, dalla musica, al modo di presentarsi, alle divise, faceva pensare alle famose orchestre jazz di New Orleans. La formazione si sciolse dopo alcuni anni in conseguenza delle scelte professionali e di vita dei suoi componenti.

GLI  EX -1975

 Fiacco  Amerigo

Santia Antonio

Setini Bruno

Marchetti Daniele

Consoli Leandro

GLI ODISSEA -1970

Palombi Giovanni

Marchionne Stefano

Grossi Antonio

Campeti Lucy

Il gruppo nasce nel 1970. La sua prima esibizione è del marzo 1971, e come per i The Gold Men, anche GLI ODISSEA approfittano della Sagra del Carciofo, alla sua seconda edizione, per esibirsi con pezzi squisitamente rock. Le successive apparizioni saranno in occasione dei Festival dell’Unità e dei santi Patroni. Ma il massimo GLI ODISSEA lo raggiungono con una tournèe di due settimane in terra veneta, dove, al gruppo base, si aggiunsero alcuni strumentisti dei The Gold Men e cantanti solisti.

SISTEMA SOLARE -1973

Di Prospero Vincenzo

Formicuccia Piero

Marchionne Stefano

Viglianti Giovanni

Tramontano Fabio 

Raccolgono l’eredità dei The Gold Men, sia per la funzione che svolse inizialmente, sia perché furono gli stessi componenti a dar vita al nuovo gruppo che nei primi anni ’70 si diede il nome di  SISTEMA SOLARE.

In un primo tempo il gruppo continua l’opera della vecchia formazione, poi, grazie ad una maggiore professionalità ed esperienza acquisite, i confini territoriali si allargano ed il SISTEMA SOLARE inizia a calcare scene musicali a carattere provinciale e regionale. Da qui l’interesse verso il gruppo setino da parte di personaggi importanti del mondo dello spettacolo e della televisione. Negli anni che vanno tra il 1975 ed il 1978, il gruppo frequenta diverse sale di incisione guidati dal maestro Riverberi, incidendo brani musicali di un certo interesse, collaborando con complessi famosi e per spettacoli di varietà. Tra i locali della provincia, in cui il gruppo si è esibito, ricordiamo La Bussola e Sperandeo. Nel 1985 il SISTEMA SOLARE incide il disco più conosciuto a Sezze tra gli appassionati di calcio, “Forza Sezze” l’inno della mitica Vis Sezze.

TONY STEEL E LE ORIGINI 1968

Tony Steel

Jenni

Biniero Marco

Coronella Amleto

Segola Roberto

... A SORPRESA

Nascani Andrea

e le sue Girls

 

... gran finale tutti insieme e arrivederci al prossimo anno